Logo cartoon dell'Associazione La Fattoria di Amélie onlus
Icona Facebook
Vai ai contenuti

Menu principale:

Progetto Rifugio per animali "da reddito"



Sostieni La Fattoria di Amélie

Sostieni la VITA!






 
Raccolta fondi “Progetto Rifugio”


Come sapete, il progetto iniziale per cui era stata lanciata la raccolta fondi di Novembre 2017, tramite BuonaCausa, che prevedeva fra le altre cose la ristrutturazione di una struttura in muratura, da adibire a ricovero per gli ovini, purtroppo non ha raggiunto i fondi necessari per il suo compimento.
Il rischio era quello di non riuscire a realizzare il Progetto Rifugio, dare una casa accogliente agli animali già presenti e non poterne ospitare altri... ma la necessità aguzza l’ingegno e, senza perderci d’animo,  abbiamo attuato il "Piano B", iniziando la ristrutturazione di un vecchissimo rustico abbandonato da decenni.
Pezzo per pezzo lo abbiamo fatto rinascere, riciclando lo stesso materiale con cui era costruito e sostituendo tutte le parti deteriorate e inutilizzabili.
Abbiamo recintato un pascolo, montato altri piccoli ricoveri e creato un piccolo paradiso per Rucola, la tartaruga.

I lavori sono tutt’ora in corso e ci stiamo lavorando davvero sodo ma ci stiamo trovando in seria difficoltà a proseguire, a causa della mancanza di fondi.
Come urgenza dobbiamo acquistare il materiale per la costruzione del cancello per il pascolo, le mangiatoie, gli abbeveratoi, del plexiglass per la zona finestrata della casetta, del legname per le finiture, del telo oscurante, l’impianto di videosorveglianza e l’impianto idrico ed elettrico.
Ci date una mano a proseguire i lavori?
Potete acquistare direttamente voi il materiale, contattandoci per sapere cosa ci serve, o fare una piccola donazione attraverso il canale a voi più comodo: bonifico bancario, bollettino postale, carta di credito o paypal.
GRAZIE per ogni piccolo gesto, è solo grazie a voi se potremo continuare a portare avanti quest’importante progetto!


Sostieni La Fattoria di Amélie

Sostieni la VITA!


Fra tutti i progetti de La Fattoria di Amélie onlus, il "Progetto Rifugio" è sicuramente il più importante, quello per cui l’associazione stessa è nata, ma anche il più delicato e impegnativo.


Nella nostra società gli animali vengono discriminati in base alla specie.



Poi ci sono loro, gli invisibili, gli animali di serie B:
i cosiddetti animali “da reddito”.

Il termine con il quale sono classificati dice già tutto.
Liberamente sfruttati, maltrattati, umiliati ed uccisi per finire nella catena produttiva, non hanno diritto a una vita dignitosa e ad un luogo sicuro in cui vivere sereni.



Esistono animali di serie A: cani e gatti.


Amati, accuditi, protetti, per i quali esistono centinaia di rifugi e migliaia di volontari che ogni giorno lavorano sodo per far valere i loro diritti e il loro benessere, per offrirgli una vita dignitosa e una casa calda ed accogliente.


I rifugi per questi animali sono ancora pochissimi se li mettiamo in relazione a canili e gattili, e i volontari che se ne occupano devono affrontare ogni giorno una legislazione che rema contro e diritti, in materia di benessere animale, quasi inesistenti.

Il Progetto Rifugio, de La Fattoria di Amélie onlus, nasce proprio per loro, pecore, capre, maiali, asini e bovini ma anche volatili, come galline, oche e tacchini.

Un’oasi di pace in cui ospitare animali salvati dallo sfruttamento e da morte certa che potranno  vivere una vita felice, stimolante, libera e sociale.

Per farlo abbiamo bisogno di risorse economiche, perchè lo stato non sovvenziona questo tipo di rifugi.


Aiutaci a realizzare questo sogno!

Sostieni La Fattoria di Amélie

Sostieni la VITA!
Contattaci
Associazione
"La Fattoria di Amélie onlus"
Strada dei Livelli
27029 Vigevano -PV-
Tel. 335.5818147
info@lafattoriadiamelie.it
c.f. 94036350182

Seguici

Sostienici
Se vuoi fare una donazione:
- Iban IT28k0760111300001034987980
- C/c postale 001034987980
- 5x1000 c.f. 94036350182
Ma ci sono tanti altri modi per
aiutare La Fattoria di Amélie
© 2017 La Fattoria di Amélie onlus
Torna ai contenuti | Torna al menu Web Analytics